Facebook Twitter
imgec.com

Guardando All'oceano Per L'energia

Pubblicato il Luglio 9, 2023 da Jordan Reynolds

Mentre i combustibili fossili si trasformano in una risorsa più limitata, la società sta lanciando nuove fonti energetiche. È interessante notare che un sacco di fascino per l'oceano che è una piattaforma energetica viene generata.

Gli oceani del pianeta sono ovviamente vasti. Inoltre contengono un sacco di energia al loro interno. Bisogna guardare solo un paio d'anni allo tsunami in Asia per comprenderlo. Sebbene sia chiaro che ci sia molta energia, la domanda è se siamo in grado di convertirla direttamente in una fonte di energia rinnovabile. La soluzione è che abbiamo già bisogno.

L'energia eolica è già stata una piattaforma energetica riconosciuta in molti paesi sul pianeta. Tedesco, Cina, Giappone e America lo utilizzano tutti. Il problema con l'energia eolica potrebbe essere un gran numero di turbine sparse su un eccellente pezzo di terra per crearlo. La terra è comunemente costosa. L'oceano, inutile dirlo, è un'altra storia. C'è un sacco di vento e le piattaforme potrebbero essere erette al largo con meno costi rispetto ai parchi eolici onshore. Paesi come ad esempio il Giappone e gli Stati Uniti stanno raggiungendo questo ora.

Le maree sono dovute al postfaltit -effetto gravitazionale della luna sul pianeta Terra. Possono sembrare cose abbastanza languide, ma considerare quanta energia è coinvolta nel spostare una massiccia quantità di acqua. Occasionalmente sulla Terra, le maree possono progredire e giù per un litorale di circa quaranta piedi. Immagina se siamo in grado di sfruttare il potere per il motivo che muove l'acqua? Bene, lo stanno già eseguendo in Francia. Dall'altra parte della costa atlantica, i francesi hanno creato piattaforme energetiche di marea che essenzialmente usano una brutta turbina eolica per catturare completamente l'energia. Poiché la marea scorre, trasforma i ventilatori della turbina. Quindi si alzano un generatore che produce elettricità. Questo programma è nelle fasi sperimentali, ma può essere la base di una piattaforma di potere per le comunità del litorale di tutto il mondo.

Le piattaforme energetiche Wave si comportano come piattaforme di marea. La differenza più ovvia è che le onde si verificano su un ciclo normale e portano esplosioni di energia. In Giappone, è stato testato un sistema energetico ondulato che è abbastanza creativo. Funziona incanalando le onde perché si avvicinano alla riva. Poiché le onde si trasferiscono alla struttura a imbuto, sono schiacciate e si intensificano. Questa energia focalizzata viene quindi gestita da turbine sottomarine. I test originali mostrano che la procedura produce molta energia, ma il deterioramento dei ventilatori della turbina è significativo. Man mano che vengono prodotti materiali migliori, questo potrebbe anche trasformarsi in una piattaforma energetica praticabile per la maggior parte delle comunità lungo le coste.

Non c'è alcuna contestazione che le piattaforme energetiche oceaniche arrivino nella loro infanzia. Con così tanta energia sul mercato, tuttavia, ci vuole solo un piano di successo per produrre un'enorme differenza.